096553922 cisme@cisme.it
iten

Portale dei Giovani

26-28 novembre 2014 – 9° Salone dell’Orientamento

ai temi dell'orientamento

Torna la rassegna nazionale dedicata ai giovani ed agli studenti. Vai al sito per scoprire il programma degli eventi e gli espositori presenti.

Tra le tante le novità di quest’anno segnaliamo:

Il Professional Day costituisce una novità della 9^ edizione del Salone  dell’Orientamento, che  va ad integrare il già ricco programma di eventi 2014.

Il Professional Day  si snoda su due parallele sessioni:

 La Sessione organizzata dalle due università dello stretto, l’Università Mediterranea di Reggio Calabria e l’Università degli Studi di Messina, rivolta a  laureati e laureandi dei due atenei che  avrà luogo nelle giornate del 27 e 28 novembre 2014  dalle ore 10.00 alle 17.00 presso il  lotto D della università Mediterranea – Facoltà di Architettura, offre l’opportunità di:

  • incontrare le aziende presenti negli stand
  • presentare il proprio CV
  • partecipare a colloqui di selezione

 La Sessione  rivolta  a studenti e disoccupati, che avrà luogo nelle giornate del 26, 27 e 28 novembre 2014  presso la location del consiglio regionale, darà l’opportunità  ai partecipanti di avere  un contatto diretto con imprenditori di diversi ambiti: dal sociale alla innovazione tecnologica, dal turismo alle attività  artigianali, allo scopo di favorire  la conoscenza di  ambiti lavorativi, professioni e mestieri.

Il Professional Day è un evento promosso dalla Provincia di Reggio Calabria.

Clicca per conoscere  il dettaglio degli eventi

La Garanzia Giovani (Youth Guarantee) è il Piano Europeo per la lotta alla disoccupazione giovanile. Con questo obiettivo sono stati previsti dei finanziamenti per i Paesi Membri con tassi di disoccupazione superiori al 25%, che saranno investiti in politiche attive di orientamento, istruzione e formazione e inserimento al lavoro, a sostegno dei giovani che non sono impegnati in un’attività lavorativa, né inseriti in un percorso scolastico o formativo (Neet – Not in Education, Employment or Training).

In sinergia con la Raccomandazione europea del 2013, l’Italia dovrà garantire ai giovani al di sotto dei 30 anni un’offerta qualitativamente valida di lavoro, proseguimento degli studi, apprendistato o tirocinio, entro 4 mesi dall’inizio della disoccupazione o dall’uscita dal sistema d’istruzione formale.

Se sei quindi un giovane tra i 15 e i 29 anni, residente in Italia – cittadino comunitario o straniero extra UE, regolarmente soggiornante  – non impegnato in un’attività lavorativa né inserito in un corso scolastico o formativo, la Garanzia Giovani è un’iniziativa concreta che può aiutarti a entrare nel mondo del lavoro, valorizzando le tue attitudini e il tuo background formativo e professionale.

Programmi, iniziative, servizi informativi, percorsi personalizzati, incentivi: sono queste le misure previste a livello nazionale e regionale per offrire opportunità di orientamento, formazione e inserimento al lavoro, in un’ottica di collaborazione tra tutti gli attori pubblici e privati coinvolti.

Per stabilire in modo opportuno il livello e le caratteristiche dei servizi erogati e aumentarne l’efficacia, si è scelto di introdurre un sistema di profiling che tenga conto della distanza dal mercato del lavoro, in un’ottica di personalizzazione delle azioni erogate: una serie di variabili, territoriali, demografiche, familiari e individuali profilano il giovane permettendo così di regolare la misura dell’azione in suo favore.

Nel dettaglio le misure previste dalla Garanzia sono:

La Rappresentanza della Commissione europea in Italia sarà presente al IX Salone dell’Orientamento che si terrà a Reggio Calabria dal 26 al 28 novembre 2014 presso il Consiglio Regionale della Calabria.
La Rappresentanza della Commissione predisporrà uno spazio espositivo presso il quale i docenti potranno consultare il materiale informativo e didattico sull’Unione europea.
La Commissione europea, inoltre, intende offrire alle scuole alcuni momenti informativi riguardanti l’educazione civica europea nelle scuole e l’Europa dei diritti. Il 27 novembre 2014 dalle ore 9.00
presso l’Auditorium Nicola Calipari, nell’ambito del seminario “Conoscenza e diffusione delle lingue quale risorsa e opportunità della cittadinanza europea” i docenti delle scuole di ogni ordine e grado sono invitati a partecipare all’incontro “L’educazione civica europea: da opportunità a dimensione indispensabile della cittadinanza” dove il dott. Alessandro Giordani, Capo Comunicazione della Commissione europea in Italia, porterà a conoscenza degli insegnanti e dirigenti scolastici il progetto di partenariato strategico tra la Commissione europea ed il Governo italiano, volto a dare agli insegnanti gli strumenti conoscitivi e didattici necessari per trasmettere ai ragazzi la dimensione europea dell’educazione civica.
Dal 26 al 28 novembre, dalle 09:30 alle 13:00, un team di esperti facilitatori non formali dello Spazio Europa di Roma (www.ec.europa.eu/spazioeuropa) organizzerà presso la Sala Monteleonedel Consiglio Regionale della Calabria, dei laboratori interattivi di un’ora sulle opportunità formative, educative e  professionali offerte dall’UE ai giovani, coinvolgendo gruppi di studenti di scuole superiori.
I workshop si svolgeranno seguendo i seguenti turni:
ore 10.00-11.00; 11.00-12.00; 12.00-13.00

Incontri con le diverse culture del mondo a cura di Europe Direct

Tutte le altre informazioni sono disponibili sul sito ufficiale della manifestazione